Trasferirsi in Danimarca

Trasferirsi in Danimarca come espatriato

La Danimarca è ricca di opportunità per persone di tutte le età. Il Paese dispone di un sistema sanitario solido e di un’istruzione eccellente. Città vivaci e industrie fiorenti rendono la Danimarca il luogo perfetto per chiunque voglia immigrare. Per non parlare dei benefici dell’UE che otterrete una volta ottenuta la residenza e dell’ottimo equilibrio tra lavoro e vita privata che la Danimarca offre.

Tuttavia, per trasferirsi in Danimarca non basta prendere un aereo e stabilirsi lì. Non preoccupatevi, però: siamo qui con una guida dedicata ad aiutarvi a trasferirvi in Danimarca.

Le basi

Le nozioni di base da conoscere sono i permessi di lavoro, l’alloggio e le opportunità di istruzione. I permessi di lavoro, di soggiorno e di ingresso sono tutti inclusi nel visto danese. Per i residenti dei Paesi dell’UE, il processo di trasferimento è letteralmente privo di problemi. In quanto cittadini extracomunitari, se desiderate trasferirvi in Danimarca, dovete solo richiedere un visto.

La richiesta di un visto danese costa di solito circa 445 dollari. A differenza di altri Paesi sviluppati, il processo di rilascio del visto non richiede molto tempo e viene elaborato in poche settimane. Avere un contratto di lavoro aiuta sicuramente a far approvare la domanda di visto.

Alloggi in Danimarca

Ora che avete ottenuto i permessi e siete pronti a trasferirvi, il passo successivo è la ricerca di una residenza. L’alloggio non è esattamente economico in Danimarca e, in quanto espatriati, siete ancora più svantaggiati. Ad esempio, un alloggio per una persona può costare fino a 8.800 DKK (1.300 USD) e anche di più nelle città metropolitane.

D’altra parte, l’acquisto di una casa è ancora più impegnativo perché l’attuale Danimarca ha prezzi immobiliari più alti che mai. In quanto stranieri, avete anche meno probabilità di ottenere un accordo sul mutuo.

Istruzione in Danimarca

La scuola primaria è obbligatoria in Danimarca, con la possibilità di un anno di studio aggiuntivo e facoltativo. Tuttavia, poiché tutti optano per questa soluzione, è diventata la norma.

L’istruzione in Danimarca è a dir poco facile. Le università pubbliche in Danimarca sono gratuite per i residenti. Ciò significa che se si desidera ottenere un’istruzione superiore, è sufficiente superare il test d’ingresso o soddisfare i requisiti di ammissione del college.

Assistenza sanitaria

Se venite dagli Stati Uniti, probabilmente sapete che può essere molto costoso ottenere un’assistenza sanitaria di qualità. Fortunatamente, questo non è il caso della Danimarca, famosa per il suo sistema sanitario competente. La Danimarca è uno stato sociale, il che significa che l’assistenza sanitaria è gratuita per tutti i residenti, a meno che non si scelga un istituto privato.

Il sistema sanitario pubblico danese conserva tutta la vostra storia medica nel cloud, in modo da potervi accedere da ogni luogo. Se avete un bambino in arrivo e vi state chiedendo quali siano le difficoltà del parto, non fatelo! Gli ospedali danesi dispongono di ostetriche e medici tra i più preparati al mondo.

Gli interventi chirurgici o i trattamenti non urgenti possono richiedere un certo tempo di attesa e farvi tornare indietro. Non preoccupatevi però: potete sempre optare per il settore privato se avete fretta. È sicuramente più costoso, ma non dovrete aspettare a lungo.

Lavorare sul linguaggio

Questo punto è piuttosto importante, quindi leggetelo con attenzione. Dovete lavorare sulla vostra conoscenza della lingua danese. La maggior parte dei lavori in Danimarca richiede una conoscenza fluente della lingua e molti lavori nel settore delle vendite o del marketing richiedono almeno una buona padronanza della lingua.

Essere fluenti in inglese non è sufficiente per la società danese, poiché la maggior parte delle persone che vivono in Danimarca sono già abbastanza fluenti in inglese.

Risolvere l’occupazione

Se si ha una buona padronanza della lingua, si può trovare lavoro in poco tempo. Le condizioni di lavoro in Danimarca sono ideali: 37 ore settimanali e uno stipendio medio di 47.000 DKK al mese. Tenete presente che quasi la metà di questa cifra sarà destinata alle tasse. Pensate a questo: non dovete pagare né l’istruzione né l’assistenza sanitaria, quindi tecnicamente state ottenendo il meglio di entrambi i mondi.

Se non conoscete bene la lingua danese, le vostre possibilità di carriera sono limitate. I lavori in settori tecnici che non richiedono interazione con il pubblico possono essere adatti a voi. Tuttavia, imparare una lingua può darvi un vantaggio. Ci sono molti centri di apprendimento per adulti in tutto il Paese, oltre a molte altre alternative online/remoto come Duolingo o Babbel.

Quadro finanziario

Aprire un conto corrente in Danimarca non è un’impresa da poco: basta recarsi alla banca più vicina e compilare un modulo. L’unico vero requisito è il numero CPR (il numero di identità nazionale). Quindi, se non siete cittadini, ci sono poche possibilità che possiate aprire un conto bancario in Danimarca.

Inoltre, le banche chiederanno un documento di reddito, un documento di indirizzo e un documento d’identità con foto. Se nel vostro paese precedente avevate un conto bancario con filiali che operano in Danimarca, potete semplicemente far trasferire il vostro conto.

Indipendentemente dal numero di account posseduti, si dovrebbe sempre indicare l’account più utilizzato come Nem Kanto. Questo sarà il conto bancario che il governo utilizzerà per depositare qualsiasi somma di denaro a cui si ha diritto secondo la legge.

Alcune ultime parole…

Ecco tutto quello che c’è da sapere sul trasferimento in Danimarca. Ci auguriamo che questa piccola guida possa facilitare la vostra immigrazione. Vi auguriamo un felice trasferimento. Ti è piaciuto questo blog? Ci siamo persi qualcosa? Fateci sapere nei commenti qui sotto.

Author: Ludvig
Ludvig is the owner and driving force behind Scandinavia.life. A native Norwegian with ties to Denmark, Sweden and Finland, he is the perfect guy to guide you through the delights of Scandinavia.