Nomi delle valchirie

Proprio come i cognomi norvegesi avevano un significato, i nomi delle valchirie rappresentavano il gruppo delle fanciulle guerriere che servivano il dio Odino. Le Valchirie erano potenti donne inviate sul campo di battaglia per scegliere il giudizio sugli uccisi. Si ritiene che abbiano poteri soprannaturali e che possano essere trasportati in aria e in mare.

Le Valchirie erano legate alla battaglia, all’equità e allo spargimento di sangue. Nella battaglia, hanno scelto chi ha vissuto e chi è sopravvissuto. Per quelli che morirono, la metà di loro fu scelta dalla Valchiria per raggiungere Freyja nel Fólkvangr e Odino nel Valhalla. Gli antichi poemi norreni contengono un elenco di nomi di valchirie e dei loro significati, con la descrizione delle capacità e dei ruoli delle valchirie.

Chi sono le Valchirie?

Nella mitologia norrena, Valchiria significava la selezionatrice degli uccisi, descrivendo il suo ruolo in quel periodo. C’era anche la sala di Odino ad Asgard, dove venivano portati i guerrieri vichinghi che perdevano la vita (Einherjar). In quel luogo, hanno mangiato e si sono allenati per prepararsi a combattere con Odino nel Ragnarok, la battaglia finale dell’apocalisse.

Le Valchirie portavano lance lucenti e brillanti. Inoltre, avevano la capacità di fare battaglie gutturali mentre sorvolavano il campo di battaglia. Il loro ruolo di raccogliere i cadaveri sul campo di battaglia li ha fatti rappresentare in alcuni casi come corvi divoratori di carogne. Tuttavia, essendo donne, dovevano svolgere i tradizionali ruoli femminili.

I nomi delle valchirie

Non si conosce il numero di valchirie che esistevano nella mitologia norrena. Nel complesso, sono stati nominati rispetto alle armi e alla guerra e hanno evidenziato la loro intima relazione con la guerra.

  • Brynhildr: (la pronuncia è “Brin-hil-duur”) significa battaglia luminosa e armatura da battaglia ed era il capo delle Valchirie.
  • Eir: (la pronuncia è “Ee-rh”), significa misericordia o pace. Nella mitologia norrena, la creatura è legata alla competenza medica.
  • Gunnr: (la pronuncia è “Gunner”), significa battaglia o guerra
  • Göndu: la pronuncia è “Gawn-du”, significa branditore di bacchetta, ed è tra i feroci norreni, oltre che tra i cacciatori di schiavi.
  • Geirahöð: Il nome si pronuncia come Gee-ey-ra-hut e significa lancia da battaglia.
  • Geirönu: La pronuncia è Gee-ey-ro-nu e significa caricare con la lancia.
  • Geiravör: Il nome si pronuncia come Gee-ey-ra-vurr e significa lancia-vör.
  • Geirdriful. Si pronuncia Gee-ey-dra-fu e significa lanciatore.
  • Göl: La pronuncia è Gawl e significa rumore, battaglia o tumulto, la creatura serviva Odino in battaglia.
  • Geirskögu: la pronuncia è “Gee-aer-sko-gu”) ed è un nome di valchiria feroce che significa portatore di lancia.
  • Geirskögul: significa Lancia-skögul.
  • Hildr: la pronuncia è Hill-dur che significa battaglia ed era la moglie di Hedin e la figlia di Högni.
  • Hrund: Si pronuncia come Rund e significa pungiglione.
  • Herfjötur: la pronuncia è Her-fyo-tur e significa pastoia dell’esercito. Era una potente valchiria della mitologia norrena e aveva la capacità di mettere catene.
  • Herja: la pronuncia è Herja e significa colui che devasta. Era una dea germanica e una valchiria, nonché la prescelta degli uccisi.
  • Herfjotur: Significa “pastoia dell’ospite”.
  • Hervör alvitr: Il nome si pronuncia come Her-vor-aal-vee-tur, e significa strana creatura onniveggente. Nella mitologia norrena, era la sorella di Hlaðguðr.
  • Hlaðguðr svanhvít: La pronuncia è Hluh-goor-svan-vit e significa cigno bianco. Era la sorella di Hervör alvit e la figlia del re Hlödvér.
  • Hjalmþrimul: Si pronuncia come Jam-pree-mul, e significa rumore di caschi. Nella mitologia norrena, è tra le valchirie che scelgono le creature che muoiono in battaglia.
  • Hjörþrimul: È una leggendaria valchiria e la pronuncia è Jor-pree-mul. Significa anche la donna guerriera con la spada.
  • Radgrid: Significa tregua del consiglio
  • Hlökk: La pronuncia è Lowk e significa rumore, battaglia.
  • Hrist: Nella mitologia norrena, il nome significa tremante e si pronuncia come Rist.
  • Þrúðr: Nell’Antico Norreno, serviva birra agli Einherjar nel Valhalla e la pronuncia è Pruder. Il nome significa potere o forza.
  • Þrima: la pronuncia è Prima e significa lotta.
  • Þögn: Il nome si pronuncia come pedone e significa silenzio. Si trova nella sezione Nafnaþulur allegata all’Edda in prosa.
  • Skeggöld: La pronuncia è Ske-gold e significa età dell’ascia. Appare come valchiria in due poemi e si ritiene che sia una delle figure femminili più potenti.
  • Svipu: la pronuncia Svi-poo significa mutevole. Purtroppo non vengono fornite molte informazioni su di lei.
  • Sveið: Il nome si pronuncia come Sveyud e significa rumore o vibrazione.
  • Kára: Il nome è citato nell’Helgakviða Hundingsbana II, uno dei poemi delle Eddas Poteiche. La pronuncia è Kaara e significa riccio.
  • Skuld: La pronuncia è Skuld e significa futuro o debito. È una valchiria che ha ricoperto il ruolo di dea del destino di Norns.
  • Sigrdrífa: Si pronuncia Sig-ur-dri-fa e significa incitatore alla vittoria. Nella mitologia norrena, una creatura di questo tipo era conosciuta con il nome di “sceglitore”.
  • Skögul: La pronuncia è Sko-guul e significa torreggiante o scuotitore. Nell’Antico Norreno, compare nell’Heimskringla.
  • Thrudr: nella mitologia norrena, il nome significava potere
  • Sanngriðr. La pronuncia del nome èSan-grid-ur e significa molto crudele e molto violento. La Valchiria è una potente figura femminile ed è citata nel poema Darraðarljóð.
  • Nebbia: Il nome si pronuncia come Mist, che significa nebbia o nuvola. È menzionato nel poema Grímnismál scritto dall’Edda poetica.
  • Róta: È una valchiria, che si pronuncia come Row-tah e significa tempesta e nevischio.
  • Ölrún: La pronuncia è Awl-run per indicare ale-rune.
  • Randgrid: una potente valchiria che si pronuncia come Rand-grid e il nome significa distruttore di scudi.
  • Geirahod : Significa lotta con la lancia
  • Ráðgríðr: Una famosa valchiria della mitologia norrena, pronunciata come Rad-gri-dur. Era responsabile di giudicare le creature che sarebbero morte in battaglia.
  • Reginleif. La pronuncia è Rain-leaf, che significa figlia degli dei.
  • Hlokk: Significa suono di battaglia
  • Geirskogul: nella mitologia norrena, il nome significa portatore di lancia.

Autore foto
Data di pubblicazione:
An avid storyteller and passionate writer with a penchant for letting people know that which they don't know while at the same time telling people more about what they may already have known. At the end, you stay informed, be curious, and get cosy.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *