Quale paese scandinavo è il migliore per gli espatri?

In Scandinavia ci sono molti Paesi e tutti sono adatti agli espatri. Tuttavia, la domanda rimane. Qual è il migliore? È proprio questo che cercheremo di scoprire oggi. Confronteremo Svezia, Norvegia, Danimarca e Islanda per vedere quali sono le migliori per gli espatriati.

Dichiarazione di non responsabilità

Per prima cosa, dobbiamo dire qualcosa. Sappiamo che questi non sono tutti i Paesi della Scandinavia, ma erano tutti quelli che potevamo inserire in questo articolo. Potrebbero essercene altri in futuro, ma per ora questo è ciò che abbiamo. Ora iniziamo!

Svezia

Iniziamo con il paese al centro della Scandinavia, la Svezia. Per molti anni, la Svezia si è classificata tra i primi Paesi al mondo per quanto riguarda il benessere e l’economia. Inoltre, l’assistenza sanitaria e scolastica è completamente gratuita. La Svezia è davvero una grande nazione per gli espatri, ma quali sono gli svantaggi?

Uno dei principali svantaggi della Svezia sono le tasse. Qui si pagano molte tasse e molte persone non sono soddisfatte. Queste tasse riguarderanno tutti coloro che intendono lavorare qui per più di 12 mesi.

Norvegia

Ora passiamo alla vicina Svezia, la Norvegia. Si potrebbe dire che la Norvegia è lo stesso Paese della Svezia. La lingua è molto simile e l’economia è abbastanza simile. La divisione dei paesi è lo stipendio. I norvegesi hanno generalmente uno stipendio più alto degli svedesi, ma anche i prezzi in Norvegia sono più alti. Questo ha portato alla nascita di molti supermercati vicino al confine, dove i norvegesi vanno a fare la spesa perché in Svezia costa meno.

Nonostante tutto questo, la Norvegia ha anche i suoi svantaggi. In Norvegia si paga di più per l’assistenza sanitaria rispetto alla Svezia. Il secondo grande svantaggio è trovare lavoro. Qui la maggior parte delle aziende assume dipendenti che ritiene resteranno con loro per tutta la vita. Questo perché è molto difficile licenziare qualcuno. In quanto espatriati, potreste avere difficoltà a trovare lavoro qui.

Danimarca

È ora di parlare del paese più piccolo del sud. Sud significa al di sotto del resto della Scandinavia, non proprio a sud perché è molto a nord. La Danimarca è un paese bellissimo, pieno di biciclette. Non avrete bisogno di un’auto per spostarvi qui, le piste ciclabili attraversano ogni città e gli autobus vi accompagnano nei viaggi più lunghi. Potete anche prendere il treno per la Svezia se vi annoiate dei danesi.

Tuttavia, questo non significa che la Danimarca non abbia degli svantaggi. È un paese molto piatto. Se vi piace lo sci alpino, non siete fortunati. Anche il danese è una lingua che richiede tempo per essere imparata. Rispetto allo svedese o al norvegese, è incomprensibile.

Islanda

È l’ora dell’isola in mezzo all’Atlantico. Se siete amanti delle sorgenti termali e dei vulcani, questo è il posto che fa per voi. L’Islanda ha anche un’ottima qualità di vita e un clima piacevole. È anche un luogo ideale per vedere l’aurora boreale, un’esperienza che molti sognano di vivere.

Purtroppo, quest’isola paradisiaca non è così perfetta come potrebbe sembrare. Se si va qui, si è bloccati. Dalla maggior parte della Scandinavia è possibile raggiungere tutta l’Europa in un paio d’ore. Con l’Islanda, questo non è possibile. Dovete anche pagare un costoso biglietto aereo ogni volta che volete viaggiare. Tecnicamente si può prendere la barca, ma solo se si ha molto tempo a disposizione.

Come si può chiaramente vedere, nessuno dei Paesi è perfetto. Tutti hanno vantaggi e svantaggi. Dovete semplicemente scegliere quello che ritenete più adatto a voi, non possiamo decidere per voi.