Notevole l’abdicazione della regina danese Margrethe II

Mentre la Danimarca salutava l’anno 2023 e inaugurava il nuovo anno 2024, è accaduto qualcosa di spettacolare. Dopo 52 anni alla guida del monarca danese, la regina Margrethe II ha annunciato la sua imminente abdicazione dal trono. Come è successo, il suo figlio maggiore, il principe ereditario Frederik, si scalda per prendere il suo posto.

Può essere emozionante il fatto che tutti i Paesi scandinavi mantengano ancora le monarchie, anche se il mondo se ne allontana. Senza necessariamente trasformare questo articolo in un articolo quasi politico e di governo, sappiate che la Danimarca opera come una monarchia costituzionale.

Con la regina Margrethe II che lascia il timone della monarchia, un nuovo sceriffo assume il comando del Palazzo di Amalienborg . Quindi, chi vive o ha intenzione di iniziare una nuova vita nel Paese deve sapere che, se tutti i piani andranno avanti così, sarà il Principe Frederik a nominare il Primo Ministro danese.

Il posto della Regina o di Sua Maestà il Re nella società danese

Un aspetto che rende la Danimarca attraente per molti è la relativa calma politica del Paese. Raramente si assiste a spavalderia e a questo genere di cose quando si tratta di elezioni. Questo potrebbe avere a che fare con il modo in cui è strutturata la governance del Paese. Inoltre, la cultura della tolleranza e della moderazione della società danese rende le stagioni politiche molto più tranquille.

La regina di Danimarca, o diciamo il capo del monarca, ha un’autorità cerimoniale: detiene il potere del Royal Assent. Ciò significa che, mentre gli altri processi elettorali e politici vanno avanti, lei li ratificherà. In altre parole, la regina ha un ruolo simile a quello dei sacerdoti che solennizzano le attività religiose: in un certo senso le certifica.

Dovreste sapere quanto i danesi abbiano un senso di protezione e soggezione nei confronti della Regina. Ogni vigilia di Capodanno, la gente si riunisce solo per ascoltare il messaggio che esce dal palazzo. Ecco quanto il popolo rispetta la posizione della regina.

Forse troverete interessante conoscere i dettagli della monarchia danese (kongehuset) qui.

Anche se la regina Margrethe II si ritira dalla monarchia danese, il suo mandato rimane da record. Oggi in Danimarca molte persone hanno conosciuto solo il suo regno e la società può solo sperare che il principe ereditario Frederik sia in grado di far fronte a questa situazione. Principe ereditario Frederik lo guidi altrettanto bene.

Elenco dei monarchi danesi in epoca recente

Vivendo o entrando in Danimarca, sarete entusiasti di conoscere un po’ della sua storia. Molti documentari e mostre nei musei del Paese sono un ottimo punto di partenza.

Se si giudica subito la Danimarca come una società altamente organizzata, è necessario sapere che il Paese ha una lunga storia. Con una monarchia attiva da oltre 1200 anni, meno ci si aspetta che il Paese sia socialmente disorganizzato.

Un rapido controllo della storia del Paese indica i casi in cui il Paese si è letteralmente imbattuto in venti contrari e nel caos. Ma con il tempo, la popolazione ha imparato a convivere armoniosamente e con un senso di interesse comune coronato dalla monarchia danese.

Se volete conoscere a fondo la storia politica danese, compresa la monarchia, il regno e la sua evoluzione, visitate un museo.

Per comodità e chiarezza, ci concentreremo solo sulla Casa di Schleswig-Holstein-Sonderburg-Glücksburg da cui discende la regina Margrethe II,

Ecco una rapida istantanea dei monarchi danesi che siamo riusciti a reperire rapidamente;

  • Regina Margrethe II
  • Re Federico IX,
  • Re Cristiano X-Cristiano Carl Frederik Alber
  • Re Federico VIII-Cristiano Frederik Vilhelm Carl
  • Re Cristiano IX

La notevole unicità della famiglia reale danese

Quando si parla di famiglia reale, quasi tutti pensano a cose belle e a una vita esclusiva. Come si evince da documenti e testimonianze storiche, le famiglie reali vivono spesso in quartieri esclusivi come le Residenze Reali di Buckingham Palace.

La famiglia reale danese non si presenta come i nobili che ci si aspetta. Oggi i membri della famiglia vivono una vita ordinaria come il resto della società danese. Non solo fanno la spesa come chiunque altro, ma frequentano anche gli stessi servizi pubblici.

Così, quando si fanno delle commissioni nelle vicinanze del palazzo, si può scorgere la regina Margrethe II o un membro della sua famiglia che fa la vita di sempre. Forse questo è un grande simbolo di umiltà e di leadership di servizio. Il Janteloven sembra sicuramente avere un posto radicato nella società danese, compresa la monarchia.

Ripresa finale

Il nuovo anno 2024 non solo ha dato alla società danese la possibilità di rinnovare la propria vita, ma anche di interrompere i 52 anni della regina Margrethe II. Mentre la gente vive la propria vita quotidiana, c’è speranza e attesa che il principe ereditario Frederik regni con forza e continui la pace che c’è stata.