Errori comuni quando si fa domanda per studiare in Scandinavia

This post is also available in: Inglese Norvegese Bokmål Danese Finlandese Svedese Estone Lettone Lituano Arabo Cinese semplificato Francese Tedesco Giapponese Polacco Russo Spagnolo Ungherese Ucraino Olandese

Ottenere l’opportunità di seguire un’istruzione superiore in Scandinavia non è affatto un’impresa da poco. Per chiunque capisca cosa sia un’istruzione di qualità completa di apprendimento esperienziale, sperimentazioni, insegnamento immersivo e connessione con i docenti, la Scandinavia si colloca ai primi posti.

Errori comuni quando si fa domanda per studiare in Scandinavia

Oggi, quasi ogni neolaureato in un Paese a medio reddito o in via di sviluppo ha l’assillante desiderio di fare un master all’estero. Il desiderio di studiare in Scandinavia tra gli studiosi di tutto il mondo è quasi palpabile. Tuttavia, una cosa è essere appassionati di studiare nelle università prestigiose e di livello mondiale della regione e un’altra è qualificarsi effettivamente per l’ammissione.

I risultati ottenuti all’estero possono non essere una garanzia.

La maggior parte degli studenti, nonostante le qualifiche elevate e la notevole idoneità a studiare in Scandinavia, non riesce ad essere ammessa e ad iscriversi. La maggior parte di questi fallimenti è dovuta al fatto che i candidati iniziano l’intero processo senza riflettere adeguatamente o con una base sbagliata fin dall’inizio.

È innegabile che più del 90% degli studenti stranieri che vengono a studiare in Scandinavia si affidano a borse di studio. Quindi, di norma,  è sempre strettamente legato all’ottenimento di un’opportunità di studio e al finanziamento della stessa.

Errori comuni quando si fa domanda per studiare in Scandinavia

Erroneamente, la maggior parte dei candidati alle università scandinave o ad altre istituzioni estere pensa che una domanda di studio o di ammissione implichi automaticamente l’erogazione di un finanziamento.

In alcuni casi, i candidati a un determinato corso sono automaticamente considerati o ritenuti interessati al finanziamento della borsa di studio. Tuttavia, la maggior parte delle domande di ammissione e di borse di studio sono 

Gli studenti d’oltreoceano desiderano studiare nelle università scandinave

Molti giovani con cui parlo esprimono spesso la passione e il desiderio di ottenere un’istruzione superiore, sia per lo sviluppo personale che per l’avanzamento di carriera, la giuria è là fuori. Nonostante i motivi che spingono a desiderare un’istruzione superiore all’estero, la maggior parte di loro pensa spesso che domanda di studio e borsa di studio siano sinonimi.

 Ad esempio, qualcuno potrebbe essere molto impegnato a cercare borse di studio e a tentare di ottenerle. Al contrario, alcune persone si limitano a fare domanda per un posto di studio, ma non fanno i necessari controlli e pensano che la domanda di studio valga automaticamente come una manifestazione di interesse per ottenere un finanziamento. In entrambi i casi, ci sono errori clamorosi in  che devono essere ben compresi. Solo dopo aver compreso questi aspetti, avrete la possibilità di realizzare il vostro sogno di studiare nelle università scandinave. 

Cosa bisogna sapere quando si fa domanda per studiare in Scandinavia

Sebbene io definisca questa parte come rilevante per la Scandinavia, essa sarà invariabilmente applicabile a quasi tutte le università all’estero, sia negli Stati Uniti d’America che in Australia, Asia o altrove. 

La domanda di studio non vale necessariamente come domanda di borsa di studio. Nella maggior parte dei casi, le università sono responsabili solo della valutazione della vostra domanda in base ai titoli che vengono loro presentati. Al termine dell’esercizio di valutazione, i docenti genereranno un elenco di candidati che li hanno impressionati e che hanno dimostrato di essere in grado di affrontare il programma di studio per il quale si sono candidati.

Ottenere l’ammissione a un’università in Scandinavia

Tuttavia, essere considerati qualificati non significa che vi verrà offerta subito l’ammissione. L’università specifica verificherà la sua capacità di ammettere studenti, compreso il numero massimo consentito per quel programma e il personale generale della facoltà. 

Errori comuni quando si fa domanda per studiare in Scandinavia

Il più grande interesse di chi si candida a studiare in Scandinavia è quello di entrare nella lista diretta degli studenti ammessi. In pratica, tutti gli studenti qualificati per qualsiasi programma di studio vengono inseriti nell’elenco in base a diverse considerazioni, tra cui il Paese di origine, gli studi precedenti, le competenze linguistiche, una lettera di motivazione scritta e una dichiarazione di intenti. Coloro che rientrano nel primo elenco sono automaticamente ammessi.

Elenco delle riserve di ammissione

Altri candidati qualificati che non possono essere ammessi direttamente a causa di problemi, tra cui l’inadeguatezza della capacità della facoltà, vengono inseriti in una lista di riserva. I candidati inseriti nella lista di riserva saranno presi in considerazione per l’ammissione solo nel caso in cui uno studente della prima lista di ammissione non accetti il posto in tempo o rifiuti l’offerta.

 Per impostazione predefinita, più si è vicini all’elenco delle riserve, maggiore è la possibilità di essere accettati per sostituire qualcuno nell’elenco principale. Ad esempio, il numero uno dell’elenco delle riserve sarà considerato per primo come sostituto, poi il numero due, tre e quattro in quest’ordine. 

Cosa occorre per essere presi in considerazione per il finanziamento di una borsa di studio 

Molte persone interessate a studiare all’estero, Scandinavia compresa, si illudono che richiedere una borsa di studio sia un processo così semplice. Sì, in un certo senso è facile, soprattutto se avete già controllato le scadenze e raccolto tutti i documenti di supporto richiesti. Tuttavia, la maggior parte delle borse di studio, se non tutte, richiede prima un’offerta di ammissione la cui prova è una lettera di ammissione. 

Gli enti che offrono borse di studio in Scandinavia o altrove includono la necessità che lo studente presenti una prova di ammissione che indichi chiaramente l’università a cui è stato ammesso, il programma di studio, gli obblighi finanziari e molto altro. Questa parte del processo significa che dovrete prima ottenere l’ammissione per essere qualificati a richiedere una borsa di studio.

Chi riceve una borsa di studio?

Purtroppo, solo gli studenti che hanno ottenuto l’ammissione hanno la possibilità di richiedere una borsa di studio, perché il calendario delle borse di studio è sempre molto vicino a quello delle ammissioni. Non resta molto tempo per aspettare che qualcuno declini l’ammissione prima di poter passare dalla lista di riserva a quella di ammissione. Per esperienza, una volta che non si è entrati nella prima lista di ammissione, ci si deve dimenticare di ottenere una borsa di studio, soprattutto quelle offerte dall’università. 

La mancata ammissione diretta non significa tuttavia che non potrete mai ottenere altre fonti di finanziamento. Ogni università fornisce un elenco di possibili finanziamenti per le borse di studio come migliore prassi. Quindi, tutto ciò che dovete fare è controllare quali sono le offerte ancora aperte nel momento in cui ricevete una lettera di ammissione. 

Suggerimenti per la richiesta di finanziamento delle borse di studio 

Per quanto sia desiderio di tutti vincere borse di studio lucrative e altamente competitive, la maggior parte delle persone non riesce a essere pragmatica nell’approccio a queste domande. Una cosa che dovrebbe essere in cima ai pensieri di chiunque si candidi per una borsa di studio è che si sta competendo con persone ancora più esperte.

Alcuni dei candidati alle borse di studio hanno avuto un’illustre esperienza di carriera, grandi risultati dimostrabili e un elevato acume intellettuale. Non dovete essere così ingenui da pensare che vi distinguerete. Di conseguenza, non è consigliabile correre il rischio di non fare nulla di più che possa proiettarvi come un candidato irresistibile per il finanziamento. 

La tecnicità, la chiarezza e la natura avvincente della vostra dichiarazione di intenti vi distingueranno ampiamente dal resto dei candidati. Prendetevi il tempo necessario e scrivete una lettera di richiesta di borsa di studio articolata, che colga i vostri meriti come persona, le esperienze passate, la visione e le aspirazioni.

Mostrate come la vostra borsa di studio creerà un cambiamento nella società

L’ottenimento di una borsa di studio non dipende sempre e solo da voi. Sì, siete voi come individuo a ricevere una borsa di studio da qualsiasi finanziatore. Ma, in realtà, la maggior parte dei finanziatori è molto sensibile al fatto che, alla fine, voi sarete, in piccolo o in grande, un campione del cambiamento che essi desiderano.

Il candidato deve inoltre documentare in che modo l’assegnazione della borsa di studio contribuirà al benessere della società. Qui non è necessario essere così egocentrici. Il finanziamento di una borsa di studio non riguarda solo voi, ma anche il modo in cui l’ottenimento della stessa avrà un impatto sulla società nel lungo periodo. Dite chiaramente quali sono i vostri interessi attuali, a breve e a lungo termine.

Inoltre, non si vuole perdere tempo a presentare una domanda per fondi che sostengono aree di studio specifiche, diverse da quelle a cui si è stati ammessi. Per esempio, è assurdo e una perdita di tempo per chi ha studiato informatica candidarsi a una borsa di studio che sostiene specificamente l’antropologia. Non voglio dire che non ci sia un nesso tra le aree tematiche, ma anche se ci fosse, forse alcuni stanno esagerando con la logica. 

Ottenere referenti per le domande di borsa di studio e di ammissione 

I referee sono molto importanti nelle domande di studio e nella ricerca di borse di studio. I referee, che possono anche fungere da mentori, non solo vi aiuteranno a perfezionare i vostri elaborati scritti, come la dichiarazione di intenti, la dichiarazione personale e così via, ma vi diranno anche quali delle opzioni disponibili hanno buone probabilità di essere approvate. I referenti e i mentori sono persone che hanno maturato una grande esperienza nel corso della loro carriera e sanno quali sono le cose che possono funzionare e quelle che invece sono difficili da fare per voi.

Scelta dei referenti per le domande di studio

Se siete fortunati ad avere buoni arbitri, faranno sempre di tutto per proporvi come un ottimo candidato. Anzi, alcuni di loro vi introdurranno nelle loro reti, in modo che le basi siano già pronte, tutto ciò che dovete fare è mettere in ordine tutto il resto. Non ignorate il vostro referente o mentore, perché sono la bussola che vi indicherà la direzione migliore da prendere nelle vostre candidature.

 In alcuni casi, verranno inviati loro documenti critici da compilare su di voi, senza che vi venga inviata alcuna referenza. Qui potete solo confidare che non vi deluderanno. Concentratevi solo sull’elencazione degli arbitri con i quali avete sempre un buon rapporto. Un errore da parte dell’arbitro può compromettere le vostre possibilità di ottenere ciò che intendevate ottenere.