Sicurezza sociale in Danimarca

Per quanto l’economia e la politica in Danimarca siano in gran parte stabili, questo non ha eliminato le incertezze che le persone devono affrontare nella vita quotidiana. C’è sempre la possibilità di perdere il lavoro, di non riuscire a soddisfare le esigenze quotidiane, di subire un infortunio sul lavoro o di non potersi occupare dei figli.

una kasse comprende tutti gli abitanti della Danimarca

La Danimarca ha un sistema strutturato che assicura che almeno tutti siano in grado di soddisfare le proprie esigenze di base, a condizione che soddisfino lo status specifico di residenti legali.

Le norme danesi in materia di sicurezza sociale prevedono che tutti i bisogni sociali importanti siano soddisfatti da ogni persona, indipendentemente dal fatto che si tratti di cittadini, immigrati o rifugiati.

Confronta A kasse

Di seguito è riportato un elenco di aziende che forniscono A-kasse, o servizi di sicurezza sociale, in Danimarca. Fare clic su una particolare A-kasse per ottenere maggiori informazioni e visitare i rispettivi siti web.

Tutti sono inclusi

La filosofia che guida il sistema di sicurezza sociale danese è che tutti meritano standard di vita adeguati che garantiscano il massimo livello di dignità umana. 

Chiunque abbia intenzione di vivere in Danimarca per un periodo superiore a tre mesi deve registrarsi presso l’Ufficio di Stato Civile situato nel Comune. Al momento della registrazione, si ottiene un numero di registrazione civile (numero CPR). Il CPR è un requisito fondamentale per poter beneficiare dell’assistenza sanitaria e della previdenza sociale in Danimarca.

Che cos’è la sicurezza sociale in Danimarca? 

Chiunque abbia un lavoro domiciliato in Danimarca o abbia uno status giuridico è tutelato dalle norme di sicurezza sociale danesi. Non importa se il datore di lavoro si trova in un altro Stato membro dell’UE. Finché il lavoro specifico che viene svolto è situato in Danimarca, è automatico che la sicurezza sociale danese si applichi a questi dipendenti. I contributi versati dai lavoratori danesi vengono detratti ogni mese dal loro stipendio al tasso dell’otto per cento . 

Componenti dei servizi di sicurezza sociale danesi  

La previdenza sociale danese garantisce alle persone l’accesso a vari servizi, tra cui, ma non solo, l’assicurazione sanitaria, le prestazioni familiari, le prestazioni di malattia e maternità, la pensione, le indennità di disoccupazione , l’indennità giornaliera di malattia, l’ATP (pensione integrativa del mercato del lavoro danese) e l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro. È responsabilità dell’autorità danese responsabile utilizzare le disposizioni di legge esistenti per verificare quali servizi sociali specifici possono essere offerti a un individuo.

Questo avviene su  caso per caso. Ciò significa che, in qualsiasi momento, un individuo che voglia essere coperto dalla sicurezza sociale danese deve essere consapevole dell’unicità della propria situazione. 

La sicurezza sociale come pendolare tra Danimarca e Svezia 

Il sistema di sicurezza sociale tra Svezia e Danimarca è unico nel suo genere, perché alcune persone vivono in Svezia ma lavorano in Danimarca. In questo caso, è responsabilità dell’individuo registrarsi e affiliarsi a un sistema di sicurezza sociale. Dopo la registrazione, è necessario informare l’Agenzia per la sicurezza sociale svedese che non sarà più affiliato al sistema di sicurezza sociale svedese.

Le persone che attraversano il confine dalla Svezia per lavorare in Danimarca sono libere di scegliere se usufruire dei servizi sanitari danesi o svedesi. Tuttavia, il comune specifico in cui si vive e l’Udbetaling Danmark tengono sotto stretto controllo tutte le prestazioni di sicurezza sociale che si dovrebbero ricevere di volta in volta. 

Assicurazione sanitaria in Danimarca

Le autorità locali in Danimarca, note anche come Kommune, hanno il compito di rilasciare le tessere di assicurazione sanitaria nazionale a coloro che ne hanno diritto. Di conseguenza, la tessera di assicurazione sanitaria  (sygesikringskort), comunemente chiamata tessera gialla in Danimarca, consente al titolare di accedere a un medico assegnato. La tessera gialla riporta il nome della persona registrata, l’indirizzo e il numero di identificazione personale (CPR). La tessera riporta anche il nome del medico di base incaricato di offrire i servizi sanitari quotidiani richiesti. La tessera gialla ha anche un numero di telefono che il titolare deve chiamare quando ha bisogno di qualsiasi servizio sanitario  per prenotare un appuntamento per una visita medica.

I requisiti generali per ottenere una carta gialla in Danimarca includono il permesso di soggiorno e di lavoro, il passaporto e la prova legale di un indirizzo in Danimarca. In generale, possono essere necessarie fino a sei settimane per ricevere la tessera di assicurazione sanitaria nazionale per posta all’indirizzo registrato.

Prestazioni sociali complete in Danimarca

Se è vero che la Danimarca ha tra i migliori servizi sociali, è facile che qualcuno soffra senza sapere esattamente quale aiuto può dare il governo. L’idea del sistema sociale è che le persone debbano essere sempre in condizioni vivibili. Significa che almeno alcune delle questioni più urgenti riguardanti la salute, l’occupazione, la disabilità e altre possono essere risolte in un modo o nell’altro dal sistema sociale.

Il primo passo da compiere, in qualità di singolo residente, è quello di conoscere le prestazioni sociali specifiche esistenti e le modalità per ottenerle. In seguito, si può verificare quale autorità competente ha la responsabilità di aiutare chi ha bisogno del servizio sociale. Come regola generale, il comune è sempre un punto di partenza per chi si trova ad affrontare una sfida e non sa quale aiuto chiedere al governo. 

Se da un lato cerchiamo di evidenziare gli aspetti critici del sistema sociale danese, dall’altro è importante notare che non stiamo in alcun modo rigurgitando le leggi esistenti, ma solo cercando di individuare ciò che può essere di interesse per voi. Alcune informazioni possono essere tralasciate, il che richiede un’iniziativa personale per saperne di più. 

Assegno per i figli

Si può vagamente dire che in Danimarca un bambino è in gran parte una responsabilità del governo, mentre i genitori hanno solo il dovere di occuparsene. Dal momento della nascita di un bambino in Danimarca, la sicurezza sociale interviene per garantire al bambino la migliore qualità di vita. Nell’ambito degli assegni per bambini e ragazzi, la previdenza sociale eroga direttamente ai genitori assegni in denaro per soddisfare le esigenze dei figli.

assegni familiari danimarca

Le prestazioni per bambini e ragazzi sono chiamate børne- og ungeydelsen o family allowance (børnecheck). Gli assegni familiari sono calcolati sulla base di specifiche matrici predeterminate e, una volta elaborati, vengono versati automaticamente al NemKonto del genitore. 

Requisiti per l’assegno per i figli

Per i cittadini danesi: 

  • Il genitore e il bambino devono vivere in Danimarca.
  • Il genitore (o i genitori) è pienamente responsabile delle imposte in Danimarca.
  • Il bambino ha meno di 18 anni
  • I bambini non sono sostenuti dal pubblico. 
  • Il bambino non è sposato.

In quanto straniero che vive in Danimarca, si applicano criteri di ammissibilità in qualche modo diversi per ottenere il denaro per i bambini. Questi requisiti cambiano di volta in volta a seconda di come il governo del momento li ritiene opportuni. 

Per  uno straniero in Danimarca: 

  • Il genitore ha l’affidamento condiviso del figlio
  • Esistenza di prove di parentela. 
  • Vivere  in Danimarca o essere cittadini di un Paese dell’UE, della Norvegia, dell’Islanda, della Svizzera o del Liechtenstein. 
  • aver vissuto o lavorato in Danimarca, nelle isole Fær Øer o in Groenlandia negli ultimi 10 anni 

Affinché un rifugiato in Danimarca possa beneficiare del denaro per i bambini, al momento della presentazione della domanda deve essere in possesso di un permesso di soggiorno ai sensi delle sezioni 7, 8 o 9b della legge sugli stranieri.

Persone coperte dal regolamento (CE) n. 883/04

Il regolamento (CE) n. 883/2004 è destinato ai cittadini che desiderano spostarsi liberamente tra i Paesi dell’Unione europea per motivi di studio, di  svago o di sviluppo professionale. Questo sistema li protegge dalla perdita della sicurezza sociale che ricevono anche se cambiano il loro paese di residenza. Pertanto, finché una persona che rientra nel campo di applicazione di questo regolamento continua a vivere in un altro Paese dell’UE o del SEE e in Svizzera, si ritiene che soddisfi le condizioni per continuare a ricevere denaro per i figli. L’unico altro requisito è che, al momento del trasferimento, la persona che richiede gli assegni familiari deve aver ricevuto almeno il denaro nel paese d’origine quando ci si trasferisce in un altro Stato membro, anche in Danimarca. 

Chi contattare per il denaro dei bambini?

Le leggi, i regolamenti e le procedure per ottenere gli assegni familiari non sono così facili da capire per una persona comune. Anche i danesi e i cittadini dell’Unione Europea che si considerano esperti in materia devono comunque rivolgersi a un’agenzia per sapere cosa fare. In caso di dubbi o di qualcosa che non è immediatamente chiaro sugli assegni familiari, è necessario contattare Udbetaling .

Assistenza all’infanzia 

La previdenza sociale danese garantisce l’assistenza diurna ai bambini che hanno almeno 26 settimane di vita fino al raggiungimento dell’età scolare. Il Comune ha la responsabilità di garantire che il bambino riceva un’assistenza adeguata  struttura intorno a voi. Il Comune ha linee guida e tempi per la richiesta di assistenza all’infanzia. 

Per ottenere l’assistenza all’infanzia in Danimarca. 

  • Il bambino e il genitore devono risiedere legalmente in Danimarca. (anche in questo caso sono previsti ulteriori controlli sulla durata della residenza in Danimarca e molto altro). 
  • I cittadini di un Paese UE/SEE che lavorano in Danimarca hanno diritto alle stesse prestazioni sociali dei cittadini danesi. 
  • Per chi lavora in Danimarca ma vive in Germania o in Svezia, il bambino ha diritto a strutture di assistenza all’infanzia e a sussidi nell’ambito dell’autorità locale in cui lavora. 

Indennità di maternità

Qualsiasi genitore che abbia avuto un legame con il mercato del lavoro danese ha diritto all’indennità di maternità per gravidanza, parto e adozione. In questo caso, un legame con il mercato del lavoro significa che una persona ha avuto un lavoro dipendente, un lavoro autonomo, è disoccupata ma iscritta a un fondo di assicurazione contro la disoccupazione (una kasse). 

maternità danimarca

L’indennità di maternità è pagata dallo Stato ogni volta che un genitore ottiene un congedo di maternità dal lavoro. Questa maternità non dipende dal fatto che il datore di lavoro vi paghi o meno durante il periodo di maternità. Pertanto, è bene accertarsi anche dei termini e delle condizioni di assunzione. Ciò significa che durante il periodo di maternità, se il datore di lavoro ha accettato di pagare parzialmente o interamente la maternità, il sussidio di maternità del governo sarà un’ulteriore somma di denaro sul vostro conto. 

Le qualifiche sono diverse per i genitori dipendenti, i lavoratori autonomi e i disoccupati.  

Assistenza sanitaria pubblica 

Chiunque abbia una residenza legale con un RCP in Danimarca ha diritto all’assistenza sanitaria pubblica. Vi verrà rilasciata una tessera gialla, nota anche come tessera sanitaria, che indica il medico di base e i contatti per prenotare gli appuntamenti per i servizi sanitari. I requisiti  per ottenere l’assistenza sanitaria pubblica danese dipendono dalla categoria di appartenenza. Queste categorie comprendono i residenti in Danimarca, le persone provenienti da UE/SEE/Svizzera e le persone che soggiornano temporaneamente in Danimarca. 

Indennità di malattia

Ammalarsi è un evento possibile in qualsiasi momento della vita di una persona. Tale malattia può comportare l’impossibilità di recarsi al lavoro o di svolgere le normali mansioni quotidiane. L’indennità di malattia è destinata a sostenere le persone che hanno un legame con il mercato del lavoro.

indennità di malattia danimarca

Per ottenere le prestazioni sanitarie, è necessario essere incapaci di lavorare a causa di una propria malattia o infortunio, vivere in Danimarca o essere coperti dal Regolamento (CE) n. 883/04, pagare le tasse sul reddito e percepire uno stipendio. Di norma si prevede anche che la persona sia iscritta a un fondo di assicurazione contro la disoccupazione, comunemente noto come a-kasse. 

Servizio di assistenza domiciliare 

In Danimarca, un individuo può richiedere l’assistenza domiciliare, l’assistenza alla persona e l’aiuto pratico quando si trova in una situazione di debilitazione che gli impedisce ragionevolmente di provvedere autonomamente. Le menomazioni fisiche temporanee o temporanee che rendono impossibile svolgere le normali attività quotidiane a casa necessitano di un servizio di assistenza. 

Le condizioni per ottenere l’assistenza domiciliare in Danimarca includono il fatto di risiedere legalmente in Danimarca e di non essere in grado di svolgere compiti personali e/o pratici nella propria abitazione e di avere quindi bisogno di aiuto. 

Avatar Ludvig