Le speranze scandinave di Coppa del Mondo sono riposte nella Danimarca

This post is also available in: Inglese Norvegese Bokmål Danese Finlandese Svedese Estone Lettone Lituano Hindi Arabo Cinese semplificato Francese Tedesco Giapponese Polacco Russo Spagnolo Ungherese Thai Ucraino Vietnamita Olandese Turco

Dopo quasi tre anni di partite di qualificazione, la lista iniziale di oltre 200 squadre è stata ridotta alle 32 che andranno in Qatar con la speranza di vincere il più grande premio del calcio. Per quanto riguarda la Scandinavia, il processo di riduzione ha ridotto i partecipanti da quattro a uno solo. Le speranze di Coppa del Mondo della regione sono riposte nella Danimarca, quindi valutiamo le sue possibilità e controlliamo cosa è successo alle altre speranze scandinave.

Buone e cattive notizie nel sorteggio dei gironi

Gruppo D per la Danimarca: deve essere di buon auspicio. I tifosi saranno stati meno entusiasti di vedere i campioni in carica della Francia nello stesso gruppo. In effetti, c’era un senso di deja-vu, dato che il Gruppo D contiene tre delle quattro squadre del Gruppo C di Russia 2018. Ancora una volta, l’Australia è nello stesso gruppo e l’unica differenza è la Tunisia al posto del Perù.

La Tunisia non è da sottovalutare e probabilmente porterà in Qatar il suo solito gruppo di sostenitori vocianti. Tuttavia, la Danimarca, e in particolare Christian Eriksen, possono aspettarsi che i neutrali siano dalla loro parte dopo gli eventi di Euro 2020. Per quanto riguarda l’Australia, è la quinta volta consecutiva che si qualifica, ma ha vinto una sola partita negli ultimi tre Mondiali e sarà uno dei maggiori shock di Qatar 2022 se finirà oltre il quarto posto nel girone.

Aspirazioni ai quarti di finale

La Danimarca, tuttavia, cercherà di fare qualcosa di più della semplice qualificazione alle fasi a eliminazione diretta. Sono passati 24 anni da quando hanno raggiunto i quarti di finale a Francia ’98, ma questo sarà il loro obiettivo e secondo le ultime quote per le scommesse sportive su Unibet gli USA sono favoriti +180 per raggiungere i quarti di finale. Se tutto va come deve andare e si classificano secondi nel Gruppo D, si troveranno contro i vincitori del Gruppo C – l’Argentina è favorita e ci sono sorteggi peggiori. Salvo sconvolgimenti, si aprirà la possibilità di un quarto di finale contro l’Inghilterra.

Quelli che sono caduti in disgrazia

È insolito che la Danimarca porti sulle sue spalle le aspettative della Scandinavia per l’intera Coppa del Mondo. L’assenza della Svezia è stata una delle maggiori sorprese delle qualificazioni, dopo l’impressionante passaggio ai quarti di finale di quattro anni fa. Questa volta, la Svezia si è messa sotto pressione con un costoso errore contro la Georgia nelle qualificazioni. Questo li ha portati sulla strada dei playoff, dove la Polonia ha messo fine alle loro ultime speranze.

Una storia simile è stata quella della Norvegia. Erling Haaland potrebbe essere il miglior giocatore al mondo in questo momento, ma nemmeno lui può fare tutto da solo e la sfida presentata dall’Olanda in particolare era troppo grande.

Per quanto riguarda la Finlandia, gli eroici sfavoriti di Euro 2020 dovranno continuare a vivere di glorie passate, per ora. Hanno iniziato le qualificazioni in grande stile, registrando vittorie contro Kazakistan e Bosnia-Erzegovina, ma l’essere stati sorteggiati nello stesso gruppo della Francia ha fatto sì che una sola sconfitta contro l’Ucraina si rivelasse fatale.