Come ottenere l’approvazione per un mutuo in Scandinavia?

This post is also available in: Inglese Norvegese Bokmål Danese Finlandese Svedese Estone Lettone Lituano Arabo Cinese semplificato Francese Tedesco Giapponese Polacco Russo Spagnolo Ungherese Ucraino Olandese

In Scandinavia è forte la cultura della proprietà della casa, ma per i nuovi cittadini potrebbe essere difficile ottenere l’approvazione di un mutuo. Il motivo è che le banche sono molto regolamentate, dall’equivalente alla SEC, dopo la crisi finanziaria del 2007. La Scandinavia ha superato la crisi finanziaria, ma da allora ha visto un aumento estremo dei debiti delle famiglie. L’aumento è stato determinato da:

  • Aumento dei prezzi degli immobili
  • Aumento del debito personale/debito al consumo
  • Basso interesse

Le regole per il prestito di denaro alle persone sono quindi cambiate parecchio per i nuovi cittadini e per gli stessi locali. I diversi Paesi hanno politiche diverse, ma molto simili:

  1. È necessario aver vissuto nel Paese per 5 anni.
  2. È necessario avere un reddito tassato da almeno 3 anni
  3. Nessuna osservazione di pagamento
  4. Il capitale proprio deve essere pari al 10-25 % del valore totale dell’immobile.

Ci sono eccezioni a questi requisiti?

Sì, la maggior parte delle banche può decidere da sola per circa il 10% della propria base di clienti, ma questo è per lo più all’interno del patrimonio netto e del reddito. In qualità di straniero con poca documentazione sul reddito o sull’economia degli ultimi anni, può essere quasi impossibile ottenere un prestito. Esistono banche specializzate nel concedere prestiti a persone che normalmente non ottengono un prestito da una banca tradizionale, ma i loro prestiti sono piuttosto costosi. Secondo il sito norvegese Gjeldsproblemer.com, i prestiti sono spesso caratterizzati da interessi molto elevati e da una commissione per la costituzione del prestito e vengono utilizzati soprattutto per il rifinanziamento.

Se in Scandinavia avete un lavoro ben retribuito, potrebbe essere possibile ottenere un prestito se disponete del capitale proprio, ma è possibile che la banca richieda un capitale proprio maggiore o una garanzia da parte del vostro datore di lavoro.

Come si richiede un mutuo e come si aumentano le possibilità?

Vi consigliamo vivamente, quando richiedete un prestito in Scandinavia, di cercare innanzitutto di raccogliere tutta la documentazione in vostro possesso degli anni precedenti. Può trattarsi di dichiarazioni dei redditi, di trascrizioni bancarie e anche di una panoramica dei vostri risparmi. Se avete un punteggio di credito elevato, fatevi stampare anche quello. Inoltre, raccogliete tutte le informazioni che avete sulla vostra situazione attuale, come i contratti di lavoro, i risparmi e tutti gli aspetti della vostra economia.

Quando si richiede un prestito, è opportuno fissare un incontro con la banca e non utilizzare le banche online. Il motivo è che nella maggior parte dei casi vi verrà negata l’autorizzazione perché queste banche utilizzano strumenti automatici per l’approvazione e la nostra esperienza ci insegna che i casi complessi vengono negati. Con un incontro con la banca, potete spiegare la vostra situazione e la banca può illustrare ciò di cui ha bisogno per ottenere l’approvazione.

È inoltre molto importante fare domanda in più di una banca. Anche se sono regolamentate allo stesso modo, ogni banca esprime giudizi diversi e un rifiuto non significa che vi venga negato da tutte le banche!